0017030 090ANei prodotti “Top di Gamma” di tutte le aziende produttrici di abbigliamento per motociclisti, per ciò che riguarda il settore turismo, è consueto avere la giacca tre strati.

1. - strato esterno spesso in materiale waterproof, resistente all'acqua così da evitare di fermarsi e indossare le tute per l'acqua.

2. - Strato di mezzo, impermeabile ma pure traspirante e antivento
3. - ultimo strato,(quello a “contatto” con il corpo), quello termico.

Ciò comporta miglior comfort, sicurezza ma pure prezzi da top! Per chi non si può permettere tali spese o possiede, come il sottoscritto, una giacca datata ma ancora funzionale ci sono varie opzioni per ottenere lo stesso risultato di una giacca tre strati.
Noi italiani siamo maestri nell'arte dell'arrangiarsi, in questo caso però basta una piccola spesa e guardare altrove per trovare un ottima soluzione.
Il mondo dell'outdoor ci viene in soccorso attraverso prodotti come il SoftShell. Cos'è ?
Il Softshell è un tessuto a 3 strati, uno strato felpato interno, uno traspirante nel mezzo ed esternamente un materiale resistente all'acqua e antivento come il WindTex.
Nonostante siano tre strati la forza di questo tessuto è la leggerezza, l'elasticità e la compattezza tanto che vi sembra di indossare un giubbino leggerissimo.
Queste sue particolarità hanno reso il tessuto molto utilizzato nel settore outdoor.

“... Il Soft Shell è un tipo di tessuto particolarmente indicato per quelle attività che richiedono un' ampia libertà di movimento.
Questo tessuto è costituito da 3 diversi strati sovrapposti che riescono a creare una combinazione unica di tessuto (poliestere esterno, membrana traspirante e micro felpa polar)....Traspirabilità ed elasticità sono le caratteristiche principali del Softshell che unite alla sua capacita di isolamento e protezione, rendono il tessuto ottimo compagno per regolare la temperatura corporea, proteggendo dalla pioggia e dal vento. ...”

tratto da : https://www.texlab.it/Comunicazioni/cos-e-il-softshell.html

Come potete notare il prodotto risulta poter unire gli ultimi due strati, quello di mezzo (2) e l'ultimo (3), in uno solo. Soprattutto se il Softshell possiede lo strato esterno in materiale antivento come il windtex.
Da anni lo utilizzo sotto la giacca perchè pratico, leggero, poco ingombrante e funziona ! perfettamente. Se siete freddolosi e avete bisogno di un ulteriore strato sempre dall'outdoor possono tornare utili i micropile o felpe in tessuto tecnico come il polipropilene o materiali più naturali come la lana merino, leggerissime, poco ingombranti .
Esiste pure il sofshell in formato gilet perchè, importante x capire, il Softshell è il tessuto non il nome della giacca.
Fate attenzione molte aziende chiamano il softshell semplicemente come giacca antivento, controllate bene l'etichetta.
Come potete capire esistono vari marchi sul mercato con diverse scelte di prezzo, cercate giacche leggere, comode, elasticizzate meglio se aderenti, ricordate che saranno indossate sotto la giacca da moto.
Fate attenzione al colletto che sia morbido in modo da evitare rossori o altri problemi.
Personalmente utilizzo da anni i prodotti di una piccola realtà artigianale, Grande Grimpe, sita in provincia di Bergamo, trovandomi benissimo !, (clicca qui per leggere l'articolo dedicato a loro). Ma ci sono moltissime altre scelte, come Liod (clicca qui per leggere l'articolo dedicato a loro), o marchi più conosciuti come Salewa, Vaude, RH+, Briko.
Così come molte aziende di abbigliamento per moto hanno in dotazione il softshell, come prodotto all'interno della giacca o esterno.

 

Gallery

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna