maniva 000Definire turistico l'itinerario che segue forse è sbagliato, un nome più adatto potrebbe essere “Itinerario da teppista”, i panorami, i luoghi da visitare che si incontrano lungo il tragitto passano in secondo piano di fronte al godimento delle strade.
L'itinerario si snoda in un territorio ricco dove è facile creare da zero tragitti unici. Siamo tra Trentino e Lombardia. Monte Baldo, Bondone, Garda, Valli Giudicarie, Caffaro, Lago d'Idro e Lago d'iseo.

valmaggia 005Partendo dal casello di Arona si seguono le indicazioni per Borgomanero, poi per Gozzano, oppure per il lago d'Orta.
Di seguito i punti di riferimento saranno i cartelli per Armeno.

panorami 004Dall'uscita Fornovo dell'autostrada della cisa si prende la SS62 della cisa e fin da subito inizia il godimento per ogni motociclista, una strada che unisce ciò che più amiamo, curve e panorami. Senza accorgerVi raggiungerete il Passo dove una breve sosoa per riprendere fiato è obbligatorio, una piccola e veloce visita al santuario che da lì sopra ci osserva e protegge.

val malenco 002Gran parte di queste strade le avreTe fatte chissà quante volte, oppure ne avreTe sentito parlare.
La strada della Val Bregaglia che parte da Chiavenna e porta fino al Passo Maloja e da lì a St.Moritz nel cuore dell'Engadina, passando prima per i laghi di Sils e Silvaplana, da qui fare un salto su fino allo JulierPass, scendere e salire fin su al Passo del Bernina.

lagobrugneto 002Dall'uscita di Piacenza Nord si prosegue per il centro di Piacenza da qui si prosegue seguendo le indicazioni per “Colli Piacentini” e Borgonovo Val tidone.
Raggiunto Borgonovo V.T. Si seguono le indicazioni per Pianello V.T. O se preferire Passo Penice, fate però attenzione ad un certo punto dovrete svoltare a destra e seguire le indicazioni per Rocca d'Olgisio. La strada inizia a mostrare la bellezza dei colli piacentini, un paesaggio che ricorda la toscana, un luogo bellissimo.